Conosci la categoria della tua attività online?

Ogni attività su internet viene inevitabilmente categorizzata, come capire e sfruttare questo processo psicologico?

Categorizzare un'attività online

Le persone dividono in categorie qualsiasi cosa che riguardi la loro vita, anche se si tratta di un’attività, un prodotto, un lavoro, una persona ecc. lo fanno continuamente.

Per esempio pensa un attimo ai tuoi amici e alle persone che conosci più o meno bene, molto probabilmente avrai almeno un aggettivo per ognuno di loro (simpatico, antipatico, sportivo, pigro ecc.)…

…beh, questa cosa succede anche nell’internet marketing e si riflette nei business online.

Quindi anche i tuoi clienti classificano te e la tua attività inserendo tutto in alcune categorie ben precise.

Ma perché succede questo?

Perché è un naturale processo psicologico che serve per semplificare la nostra vita.

Anche questo blog divide i suoi articoli in categorie e tag, due modi per catalogare i contenuti, pensa se da un momento all’altro non le trovassi più, sarebbe molto più difficile navigare e trovare gli articoli che ti interessano escludendo tutti gli altri.

In poche parole questo è quello che succede quando una persona visita il tuo blog, acquista un tuo prodotto o anche solo sente parlare di te, attribuisce alla tua attività degli aggettivi e la inserisce in una categoria ben precisa.

Quindi che cosa significa tutto questo?

Semplice, che si tratta di un processo fondamentale per avere successo online, e non solo, perché in base alla categoria in cui vieni inserito avrai diversi concorrenti, diversi potenziali clienti e diversi punti di forza.

Ecco allora che è fondamentale capire l’importanza di questo aspetto per farlo lavorare a nostro vantaggio, come?

Cercando di guidare questa decisione nella mente del lettore. Si tratta di un processo neanche troppo difficile, soprattutto perché la maggior parte delle persone è all’oscuro di tutto.

Logicamente prima di agire dovresti cercare di stabilire in quale categoria vuoi far parte…

…puoi far parte di una già esistente oppure puoi anche crearla tu (processo più lungo ma molto efficace). Alla fine questa scelta non è altro che la ricerca della giusta nicchia di mercato, quindi la corretta combinazione fra nicchia e posizionamento sul mercato.

Fai però molta attenzione, perché una volta che verrai inserito, spesso inconsapevolmente, in quella categoria sarà molto difficile ripercorrere tutto il processo. Ecco allora che dovresti pensare molto bene la tua scelta.

Una volta fatta la tua scelta, non ti resta che comunicarla al tuo pubblico in modo che non se ne dimentichino mai. Che cosa significa?

Significa che dovrai dire esplicitamente di che genere sono i tuoi contenuti, a chi sono diretti e quali caratteristiche particolari hai tu e la tua attività. Ricorda, è importante farlo in ogni comunicazione.

Diversi esempi puoi trovarli fra i vari articoli di questo blog e nella mia mailing list, dove spesso anticipo in modo esplicito come verrà trattato l’argomento che stai per leggere.

Si tratta di un processo piuttosto semplice da capire e da sfruttare a proprio vantaggio, ma che può avere le sue difficoltà nella fase di scelta, per questo ti chiedo:

Che categoria hai voluto farti inserire e come stai guidando questa decisione nei tuoi clienti?

Mi raccomando, aspetto un tuo commento qua sotto 😉

About The Author

Alessio Giampieri

Alla costante ricerca di nuove nicchie di mercato. La ricerca della strada più veloce e semplice per creare un business online è diventata la mia mission.

Leave A Response

* Denotes Required Field