Il mio business online è già operativo, e adesso?

Superato il momento iniziale di startup il tuo business online è davvero al sicuro?

Migliorare business onlineSi parla molto di start up e di come avviare un business online, ma superato il momento iniziale che cosa succede? Una volta che la mia attività è a regime, che cosa devo fare? Posso starmene con le mani in mano?

Se consideriamo che internet in molti casi ci offre la possibilità di automatizzare la maggior parte del lavoro, la tentazione sarebbe quella di restare fermi a raccogliere i suoi frutti.

Beh questo secondo me è uno dei motivi principali che porta molti business a fallire, anche dopo che hanno raggiunto un certo risultato, perché?

Per il semplice fatto che anche se raggiungi un buon livello, che oggi ti permette di avere dei guadagni per te sufficienti e uno stile di vita ideale, non è detto che domani la situazione sarà la stessa, anzi con molta probabilità quello che oggi funziona perfettamente domani non sarà più sufficiente.

Pensa ad esempio al ruolo che hanno i social media in una strategia di internet marketing, sicuramente sono molto importanti e tutti ne parlano (specialisti, esperti, ecc.) ma appena pochi anni fa esisteva solo Facebook e, la maggior parte dei professionisti neanche lo prendevano in considerazione. Ecco allora che se oggi il tuo business funziona in modo eccellente, lasciarlo immutato significa andare verso un costante e lento declino.

Da questo capirai che sono un fermo sostenitore dell’innovazione e, in effetti esistono solo due possibilità per un business online (ma non solo) crescere o decrescere.

Ovviamente non credo che tu voglia lasciar morire il tuo business, al contrario penso che il tuo desiderio sia quello di continuare a migliorare i risultati che ottieni. A questo punto però viene spontanea una domanda:

Come continuare a migliorare il tuo business online anche quando sembra tutto perfetto?

Ovviamente nulla è perfetto e se ti sembra che sia cosi, è solamente perché non hai analizzato abbastanza in profondità la tua attività. Ecco allora che per prima cosa è importante analizzare il tuo stato attuale.

Insomma cerca di capire qual è il punto in cui ti trovi e, cerca di capirlo in modo oggettivo con numeri, percentuali e tutto quello che ti serve per avere un quadro completo del tuo business. Questo significa sapere in modo preciso il numero delle vendite e dei guadagni che generi, ma anche delle spese che devi affrontare.

Una volta che conosci lo “stato di salute” del tuo business, quello che ti serve è capire il punto in cui vuoi arrivare e, cercare di stabilire in modo preciso che cosa vuoi ottenere: raddoppiare il fatturato, dimezzare le spese, aumentare il numero di clienti? Stabilisci il tuo punto di arrivo perché, come puoi pensare di tagliare un traguardo che non sai dove si trova?

Un aspetto molto importante in questo momento, è quello di decidere anche una data di scadenza perché in caso contrario il rischio è quello di rimandare in continuazione.

A questo punto quindi, non resta altro da fare che studiare e mettere in atto un piano d’azione che dovrai seguire nel prossimo periodo. Quello che devi fare è cercare di stabilire che cosa devi materialmente fare per raggiungere il tuo obiettivo.

Per esempio, vuoi aumentare il numero di visitatori al tuo blog? Allora potresti scegliere di potenziare la tua presenza sui social network, utilizzare nuovi canali per generare traffico, trovare altre strade inesplorate o un mix di queste strategie.

Questa è la fase in cui i tuoi collaboratori, nel caso ci siano, possono aiutarti maggiormente perché hanno conoscenze ed esperienze diverse dalle tue e, questo può far nascere nuove idee.

Superata questa delicata fase non serve altro (come se fosse facile :-)) che mettersi all’opera e, controllare che la direzione intrapresa sia quella giusta senza aspettare che arrivi la data prefissata. Questo è molto importante perché se noti, per esempio dopo un mese che la direzione non è quella giusta, puoi sempre modificare le tue azioni e renderle più efficaci.

Detto questo, prima di concludere vorrei ancora darti un ultimo consiglio per tenere sempre alta la tua motivazione, e cioè guardare al passato. In pratica quello che ti consiglio è fare un confronto fra la posizione in cui ti trovi oggi, rispetto a quella del passato e notare i miglioramenti ottenuti, sono sicuro che è proprio verso una direzione migliore quella verso la quale ti stai muovendo.

Nel prossimo articolo vedremo le 4 aree su cui lavorare per ottenere i risultati che oggi hai pianificato e, su cosa concentrarti per migliorare il tuo intero business online.

A presto

Alessio

P.S. Hai trovato utile questo articolo? Allora condividilo su Facebook, Twitter e gli atri social con i tuoi amici e colleghi, potrebbe aiutare anche loro.

About The Author

Alessio Giampieri

Alla costante ricerca di nuove nicchie di mercato. La ricerca della strada più veloce e semplice per creare un business online è diventata la mia mission.

Leave A Response

* Denotes Required Field