sun tzu nicchia di mercato

Nicchia di mercato: anche Sun Tzu riconosce il suo valore

Anche se non hai letto “l’arte della guerra” di Sun Tzu sono sicuro che ne avrai sentito parlare almeno una volta. Si tratta infatti di un libro che è stato rilanciato negli ultimi ed è stato rivisitato in tante versioni (es. per il management, per il marketing ecc.).

Ok ma che cosa centra un manuale di guerra con la tua nicchia di mercato?

Se ci pensi bene la guerra e il business hanno molto in comune e l’avvicinamento ad una battaglia ha molto a che vedere con la creazione di un nuovo business.

Un aspetto a cui Sun Tzu da molta importanza è l’attenzione che il guerriero/generale usa quando deve affrontare la battaglia, esistono 3 situazioni possibili:

  1. L’attenzione è concentrata all’esterno
  2. L’attenzione è concentrata su di sè
  3. L’attenzione è concentrata su un unico punto

situazioni di attenzione l'arte della guerra

1. Attenzione concentrata all’esterno

Sun Tzu dice che in questo caso il guerriero non è concentrato su nulla in particolare e sposta la sua attenzione da un punto ad un’altro senza influire seriamente su nulla.

Quali aziende si comportano allo stesso modo? Hai indovinato, quelle che si preoccupano solo di seguire gli ultimi trend.

  • Cosa succede se nasce un nuovo settore? “Dobbiamo entrare nel nuovo mercato”.
  • Si parla molto dell’ultimo social network nato 2 mesi fa? “Bisogna sfruttarlo insieme agli altri 237 account che abbiamo”.
  • I concorrenti lanciano sul mercato una nuova versione del loro prodotto? “Bisogna seguirli”.

Insomma i business che si comportano in questo modo fanno di tutto ma, lo fanno con mediocrità. Ovviamente la nicchia di mercato per loro è un’invenzione assurda per vendere più corsi di marketing.

Conosci qualcuno che segue questa filosofia? Pensaci bene perché sono sicuro che lo troverai.

2. Attenzione concentrata all’interno

Classico esempio sono le aziende che usano una comunicazione incentrata su se stesse.

Hai presente quando apri un sito web e la prima cosa che leggi è: “ci occupiamo di tende da circo dal 1933, siamo un’azienda innovativa e sempre alla ricerca di nuove soluzioni, abbiamo ottenuto numerosi premi fra cui…”

Quante volte ti è capitato di assistere ad una comunicazione del genere?

Immagino tutti i giorni e, se per il guerriero un comportamento egocentrico è molto rischioso, le aziende non sono da meno. Infatti un atteggiamento simile non può portare a nulla di buono perché che tutti i cambiamenti (del mercato, dei concorrenti, dei clienti ecc.) vengono ignorati.

Le aziende che ancora oggi continuano ad usare strategie di 20 anni fa sono proprio le aziende che dedicano attenzione a loro stesse e a nient’altro. Spesso le senti parlare di quanto sono brave, di quanto i clienti non li capiscono e tante altre scuse.

Insomma in parole povere questo tipo di aziende non riesce a capire l’evoluzione del mercato e, anche se capisce superficialmente il concetto di nicchia di mercato, con il tempo viene tagliata fuori perché non lo applica.

3. Attenzione su un unico punto

Sun Tzu ritiene questo tipo di attenzione come la migliore in assoluto, perché tiene in considerazione i punti di forza e di debolezza dell’esercito per concentrarsi su un unico punto prioritario.

Qual è l’obiettivo primario per te che devi creare un business online? Trovare la giusta nicchia di mercato, giusto?

Esatto la giusta nicchia di mercato e non infinite nicchie, perché altrimenti ricadi nella prima situazione e rischi di disperdere le tue energie.

Un’azienda che si concentra su un unico punto è quell’azienda che sceglie la sua nicchia di mercato, la coltiva, la fa crescere e continua a dedicare risorse a quell’unico punto.

Cosa dovresti imparare da queste 3 situazioni?

Un business del primo tipo non si dedica davvero ad una nicchia di mercato, perché ogni novità risuona come un’opportunità mancata.

Sai qual è il risultato? Tutte le risorse vengono disperse e si diffonde la sensazione che per creare un business online servano budget multimilionari.

Un business del secondo tipo continua ad investire in pubblicità che gonfia l’ego del fondatore perché, d’altronde loro sono i migliori bisogna solo che i clienti se ne accorgano e il gioco è fatto.

Come puoi immaginare l’idea di restringere la nicchia di mercato non passa nemmeno per l’anticamera del cervello a queste aziende.

Un business del terzo tipo ha capito l’importanza di scegliere la giusta nicchia di mercato (proprio come Antonello) e decide di focalizzarsi su quella che considera la migliore.

Magari anche se ha meno risorse dei suoi concorrenti, riesce ad avere risultati ottimi perché tutto il suo budget viene sfruttato e ottimizzato.

Come puoi ben vedere la nicchia di mercato è si un concetto nato recentemente con le “nuove” idee di marketing ma, i suoi effetti sono stati sempre visibili e non solo in campo aziendale.

Nel campo della guerra un maestro come Sun Tzu ne aveva capito l’importanza già 2500 anni fa, quindi, se non lo hai ancora fatto ti consiglio caldamente di individuare e scegliere la nicchia su cui dedicare tutta la tua attenzione.

A presto
Alessio

About The Author

Alessio Giampieri

Alla costante ricerca di nuove nicchie di mercato. La ricerca della strada più veloce e semplice per creare un business online è diventata la mia mission.

Leave A Response

* Denotes Required Field